Tag

,

Sono sterile, senza la tua mano sopra al sesso. Il dolore s’accuccia tra le gambe e semina nevrastenia di genere. Maschile e’ il mio, e non vuole sentire ragione.

Concepirei un’idea migliore se avessi il tuo palmo in cui poggiare questi giorni trascorsi senza soddisfazione. Perche’ mi accendi come non riuscivo piu’ neanche a immaginare.

Tu, che sei il mio male.

Annunci